INVESTIRE INFORMATI

- NEWS DI ECONOMIA E FINANZA - INFORMAZIONI SU RISPARMIO, INVESTIMENTI, FINANZIAMENTI, MUTUI, PREVIDENZA

Tokyo Borsa, il tonfo di ieri e quali ripercussioni sui nostri bond

Il crollo di Tokyo Borsa e le misure della Bank of Japan rischiano di fare salire i rendimenti dei bond sovrani nipponici ma anche europei

Il crollo di Tokyo Borsa di due sedute fa, con l’indice Nikkei in chiusura a -7,32%, evidenzia forse un eccesso di euforia manifestata nelle scorse settimane nelle Borse europee, di USA e Giappone. La svolta di politica monetaria messa in atto da aprile scorso dalla Bank of Japan, infatti, ora viene temuta per i suoi possibili effetti rialzisti sui rendimenti dei bond nipponici a causa del surriscaldamento delle aspettative di inflazione, quando i prezzi sono risultati quasi sempre in calo da un quindicennio a questa parte.
Ma se i rendimenti giapponesi crescono, viene meno la spinta degli investitori di


Tokyo a ricercare bond più appetibili all’estero. Da qui, il timore in Europa che il previsto arrivo dell’abbondante liquidità dal Sol Levante non ci sia. E, di conseguenza, che la marcata discesa dei rendimenti su BoT, BTp e Bonos spagnoli, così come sui titoli di Stato “core” dell’Eurozona, non sia stata giustificata essendo frutto di una previsione forse errata.

Dopo tre ottave di acquisti di bond e azioni estere, infatti, in Giappone si registra un’inversione di tendenza, con gli investitori tornati al netto ad acquistare bond e azioni giapponesi. Come dire, non sarebbero tanto interessati a investire nei titoli europei, pur più redditizi.

Se questa tendenza si dovesse consolidare nelle prossime sedute, è probabile che i rendimenti dei nostri BoT e BTp possano risentirne, così come anche lo spread, e tornare a salire, anche se finora hanno resistito al crollo improvviso di Tokyo Borsa.

E proprio quanto sta accadendo in Giappone potrebbe convincere ancora di più la Bce a tagliare i tassi al prossimo board di inizio giugno, accrescendo la liquidità interna dell’Eurozona e, quindi, almeno in parte compensando il mancato probabile arrivo di moneta dall’Asia.

Il crollo di Tokyo Borsa potrebbe essere un evento isolato ma anche un segnale da prendere in seria considerazione.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

INVESTIRE INFORMATI © 2014 Frontier Theme